Scuola di lingua e cultura italiana per stranieri | Società Dante Alighieri | Comitato di Milano
Language »
  •    Italiano
  •    English
  •    中文
  •    日本語
  •    한국어
  •    Türkçe
  •    Русский
Scuola di italiano - Società Dante Alighieri
I corsi

I corsi

La nostra scuola svolge da più di un secolo la propria attività di insegnamento della lingua e della cultura italiana agli stranieri, attraverso una appropriata articolazione di corsi ed un corpo insegnanti altamente qualificato, in un ambiente giovane, accogliente e familiare e con costi relativamente contenuti, essendo la nostra Società un Ente morale senza scopo di lucro
A chi si iscrive ai nostri corsi, la scuola può rilasciare un certificato d'iscrizione valido, nei casi consentiti, per l'ottenimento del visto di studio.

La scuola è autorizzata a rilasciare le seguenti attestazioni:

  • CERTIFICATO DI ISCRIZIONE: valido per l’ottenimento del visto per motivi di studio e del permesso di soggiorno;
  • CERTIFICATO DI FREQUENZA: per chi ha regolarmente frequentato un corso.
  • CERTIFICATO PLIDA: diploma ufficiale rilasciato dalla Società Dante Alighieri.


I corsi della Dante Il rilascio del certificato di iscrizione è subordinato al pagamento totale della quota.
I rimborsi sono ammessi nella misura del 92% della quota di iscrizione solo nel caso di mancata concessione del visto di studio e contro restituzione di tutti i documenti originali rilasciati al momento dell’iscrizione stessa.

Il mancato ottenimento del visto di studio deve essere comunicato immediatamente e comunque entro 30 giorni dalla data stabilita per l’inizio del corso.
In caso contrario, nessun rimborso sarà ammesso.
Ad iscrizione avvenuta, i ritardatari saranno ammessi a frequentare il corso in atto solo dopo una prova di livello, senza alcun diritto di rimborso della quota per il periodo di ritardo, a meno che non si tratti di ritardo documentato nell’emissione del visto di studio.

Qualora l’esito della prova di livello non consenta l’inserimento nel corso originario, si potranno concordare soluzioni alternative per l’utilizzo della quota di iscrizione.

Le quote di iscrizione sono personali e devono essere utilizzate nell’anno scolastico a cui si riferiscono

Se uno studente è costretto a lasciare il corso per motivi personali non ha diritto ad alcun rimborso, né potrà utilizzare la quota residua per altri corsi.